LEARNING BY MAKING: FROM IDEA TO PRODUCT contro la dispersione e l’ emarginazione scolastica

 Immagine2

Accogliendo le istanze del territorio in cui opera, il nostro istituto, quale istituzione educativa e formativa, si è sempre proposto come centro di promozione del benessere del proprio bacino d’utenza, impegnandosi a rimuovere le cause che ostacolano il successo formativo e alimentano la disaffezione alla scuola, attraverso una collaborazione attiva con diversi enti territoriali ed istituzionali, lavorando a stretto contatto con i servizi sociali, con il settore del volontariato, con il mondo del lavoro rappresentato da aziende commerciali e industriali.

All’interno di questa visione della scuola fortemente integrata nella realtà di cui fa parte e di cui è il primo fondamentale gradino,  il nostro Istituto ha inserito il Progetto, relativo alle aree a rischio e  contro l’ emarginazione scolastica e sociale previsto dall’  Art.9 del C.C.N.L. Comparto scuola 2003-2006, denominato “ Learning by Making: from ide@ to product”. Questo progetto è stato attuato con gli alunni della sede succursale sita nel quartiere Paolo VI e attraverso la realizzazione di “making labs” ha consentito agli studenti  di  sperimentare  le  nuove  tecnologie  digitali  in  un  clima  didattico cooperativo e di proprietà intellettuale “open source” in uno spazio, quello scolastico, che  abbandona  il  tradizionale  modello  di  insegnamento  ex-cathedra  e  diventa  luogo della socializzazione, del “learning by  making”    e della  cre-attività.  Gli  alunni sono stati in grad odi  trasformare  idee  in  prototipi  e  artefatti  customizzati secondo le proprie esigenze e la propria  creatività condividendo e rendendoli accessibili  anche in lingua inglese.
Questo progetto viene inteso come intervento formativo integrativo volto a supportare e potenziare le finalità e gli obiettivi del Piano Triennale dell’Offerta Formativa 2016-2019 che, partendo dalle risultanze del Rapporto di Autovalutazione d’istituto (RAV), individua tra gli obiettivi di processo del Piano di Miglioramento il contrasto alla dispersione scolastica attraverso il recupero motivazionale e dell'autostima degli alunni a rischio.
Oltre agli alunni della sede succursale di Paolo VI, hanno realizzato il seguente progetto i proff.: BLASI FRANCESCO, D’ ORIA ANGELA, GEREMICCA GIUSY, MARIANO TERESA,MARILLI MARIA A., PLUCHINO STEFANIA, STAFFIERI FILIPPO, TALAMO UMBERTO.

 Immagine3

Area riservata

Area famiglie

Amministrazione trasparente

PON 2014-2020

La tua posta

email scuola

Link

logo miur hub url 

Recapiti

IISS Augusto Righi
La segreteria è aperta al pubblico dal Lunedì al Sabato dalle ore 10,30 alle ore 12,00.
+39 099 4791011

+39 099 4724731 (Succ. Paolo VI)

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Please publish modules in offcanvas position.